La scorsa settimana, in occasione del compleanno di mia madre, ho voluto preparare qualcosa di speciale. Pensavo che con la mud cake avessi trovato la ricetta della torta perfetta. Mi sbagliavo. Questa torta la supera di gran lunga! La mud cake, infatti, è troppo pesante e ti rimane nello stomaco per una settimana, mentre la torta al cioccolato in questione è sicuramente migliore e, dopo averla mangiata, non avrai la sensazione di aver ingerito un mattone. Inoltre, la glassa di accompagnamento è perfetta. Ogni volta ho il terrore di cimentarmi con qualsiasi tipo di crema, perché temo che non si addensi o diventi troppo grumosa; questa, al contrario è facilissima da preparare e non crea alcun tipo di problema!

Ingredienti per la torta:

  • 175 g di burro
  • 200 g di farina 00
  • 200 g di zucchero semolato
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • 40 g di cacao amaro
  • 2 uova
  • 2 cucchiaini di estratto di vaniglia (in alternativa, potete usare una bustina di vanillina)
  • 150 ml di panna acida

Ingredienti per la glassa:

  • 75 g di burro
  • 175 g di cioccolato fondente
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia (in alternativa, potete usare mezza bustina di vanillina)
  • 150 g  zucchero a velo (potete anche aumentare o diminuire le dosi, a seconda della dolcezza che preferite)
  • 125 g di panna acida

Beh, in realtà non c’è un vero e proprio procedimento, infatti, basta mettere tutti gli ingredienti in un mixer e lasciare a questo tutto il lavoro! Una volta ottenuta una crema omogenea, versate il contenuto in due teglie dal diametro di 24 cm e infornate, a forno preriscaldato, a 180° per 30/35 minuti (ovviamente, fate la prova stecchino per essere certi della cottura).

Per la glassa, sciogliete al microonde o a bagnomaria il burro con il cioccolato fondente e lasciate raffreddare.Dopo che il cioccolato si è intiepidito, unite la vaniglia e lo zucchero a velo e mescolate con una frusta, fino ad ottenere una crema soffice e spalmabile.

Ultimata la cottura della torta, fatela raffreddare e, infine, usate la crema per farcirla e ricoprire l’esterno!

Guardate come è bella la mia torta (in questa foto l’avevo decorata da poco e la crema appare ancora lucida):

Processed with VSCOcam

 

Qui, invece, è come è apparsa il giorno dopo (l’ho tenuta in frigo, per cui la crema si è indurita un po’, ma il gusto è rimasto ottimo):

IMG_4140

 

Buon appetito!

Annunci