I cookies al cioccolato sono il primo dolce che ho cucinato in assoluto da sola. Era il 2011 e, ispirata da una mia amica che all’epoca cucinava un dolce dietro l’altro, tentai di prepararli anch’io. Non lo dico per vantarmi, ma vi assicuro che quel primo esperimento risultò alla grande! I cookies, biscotti americani per eccellenza, sono così buoni e così facili da preparare che li spazzolerete via in un secondo.

Ingredienti:

  • 250 g di farina 00
  • 200 g di gocce di cioccolato o cioccolato fondente tagliato a pezzetti
  • 125 g di burro
  • 125 g di zucchero semolato
  • 125 g di zucchero di canna
  • 1/2 cucchiaio di bicarbonato
  • 1 uovo
  • essenza di vaniglia

Munitevi di fruste elettriche (o se siete allenati potete farlo anche con una frusta a mano) e amalgamate il burro a temperatura ambiente con l’uovo. Aggiungete lo zucchero bianco, lo zucchero di canna e l’essenza di vaniglia. Una volta ottenuto un impasto omogeneo, aggiungete la farina e il bicarbonato. Infine, mischiate il tutto con le gocce di cioccolato, fate delle palline non troppo grandi e adagiatele nella teglia a una certa distanza (durante la cottura, infatti, tenderanno ad allargarsi e noi non vogliamo che i nostri cookies diventino dei gemelli siamesi!). Infornate per 10 minuti a 180°. Una volta cotti, lasciateli riposare una ventina di minuti in modo che si raffreddino e diventino croccanti.

Il risultato dovrebbe essere questo:

Immagine

Buon appetito!

Annunci